SAUNA FINLANDESE:

Nella sauna il calore può raggiungere temperature fino a 80-90 °C, ma grazie alla bassa umidità (20-30%) si trasforma in un piacevole abbraccio che rilassa la muscolatura e favorisce la depurazione dell’organismo. La sauna possiede straordinarie capacità di rilassamento e di disintossicazione ed ha influssi positivi sulla mente e sul corpo.

Dopo un allenamento i muscoli sono indolenziti a causa di un eccesso di acido lattico, la sauna finlandese contribuisce a rilassare i muscoli alleviando altresì la sensazione di dolore.

In caso di traumi muscolari e osteoarticolari la sauna finaldese è particolarmente indicata proprio per l'effetto decontratturante sui muscoli e per l'aumento del metabolismo, che ottimizza lo smaltimento dei cataboliti che tendono a formarsi nelle parti colpite dal trauma.

La sauna conferisce alla pelle un aspetto più sano, il calore dilata i pori e il sudore elimina le tossine. I vasi sanguigni con la dilatazione aumentano il flusso di liquidi e ossigeno delle cellule epiteliali eliminando in questo modo le cellule morte. La pelle subisce quindi una pulizia profonda e diventa più resistente agli agenti atmosferici, al caldo, al freddo, allo smog ed al vento.

La sauna finlandese conferisce altresì effetti benefici sulla cellulite, diminuendo la ritenzione dei liquidi. Il sistema immunitario viene rinforzato, la sauna riproduce una sorta di febbre artificiale, la temperatura interna del corpo può aumentare al punto di simulare una febbre elevata e a un certo livello di temperatura molti batteri muoiono.

La sauna dà sollievo alle affezioni di tipo respiratorio (bronchiti, sinusiti e riniti croniche) e alla congestione nasale.

É indispensabile non indossare occhiali, orologi, gioielli e altri oggetti in metallo, infatti, oltre a impedire una corretta e completa sudorazione, potrebbero surriscaldarsi e scottare la pelle.